2009 - VITTORIA VICINISSIMA, SFUMA NEL RECUPERO - CHE CARATTERE!!!!!!

2009 - VITTORIA VICINISSIMA, SFUMA NEL RECUPERO - CHE CARATTERE!!!!!!

U 14 / pubblicato il 13 novembre 2022

DI MASSIMO QUARTARONE

SKILLSTAR - FC TORINESE  2-2

Nella ottava di campionato la Skillstar riceve in casa la torinese e il film della partita è uno di quei film con colpi di scena finali degni dei migliori registi : succede infatti tutto nel secondo tempo ed in particolare negli ultimi cinque minuti quando tifosi, dirigenti, mister e giocatori sono travolti dal ritmo della partita e da una girandola di emozioni che come un ottovolante  li porta più volte in alto e poi in basso o viceversa a seconda dei colori societari che peraltro eccezionalmente oggi per la skillstar sono l’azzurro ed il blu della seconda maglia.
Ma andiamo con ordine, riavvolgiamo il nastro della partita partendo come sempre da modulo e formazione utilizzati da Campo : il modulo è un nuovissimo 4 2 3 1 che vede Manzon in porta, D’Apuzzo, Adornetto, Taraschi e Celestri in difesa, a centrocampo una doppia barriera formata da Basano e Franzè più arretrati e  davanti i “Watussi” Quartarone, Condini e Spadarotto;  punta il bomber Nagliero. In panchina vanno Albanese, Simonetti, Ferrero, Minervini (purtroppo comunque non disponibile perchè infortunato) e Postolachi.

Al fischio iniziale la Skillstar parte bene, controllando la partita e giocando per la maggior parte del tempo nella metà campo avversaria anche se non si registrano azioni da gol nitide. Al nono minuto il primo tiro verso la porta è della Torinese sugli sviluppi di un calcio di punizione dal limite che finisce di poco alto sulla traversa. Dieci minuti dopo Condini cade in aerea ma l’arbitro lascia correre e sugli sviluppi viene successivamente atterrato Nagliero al limite. Sulla palla va proprio Nagliero ma la palla è contro la barriera. La skillStar resta in attacco e al ventitreesimo guadagna un nuovo calcio di punizione : sulla palla va Quartarone che centra lo specchio della porta ma il portiere riesce a ribattere lanciando in contropiede il numero 9 della Torinese che si presenta davanti ad un monumentale Manzon che, in uscita, riesce a salvare la sua porta. Al trentesimo ancora da segnalare una grande azione Skillstar iniziata da Celestri e proseguita con tocchi tutti di prima da Condini, Quartarone Spadarotto e infine Nagliero che però non trova lo specchio della porta. Null’altro da segnalare nella prima frazione e finisce dunque sullo zero a zero un primo tempo sostanzialmente equilibrato.

Ma come anticipato il secondo e tutt’altra storia… mister Campo sostituisce Franzè con Simonetti alleggerendo il centrocampo e dando più spinta sulla fascia destra. Intuizione corretta infatti è proprio da un’azione di Simonetti che al nono minuto Nagliero riceve palla in area ma viene atterrato ed è calcio di rigore. Sulla palla va Condini che trova l’angolino basso a destra e porta in vantaggio la skillstar.
La torinese non ci sta e si butta in avanti ma la skillstar tiene bene ed anzi più volte si rende pericolosa con Nagliero e Spadarotto. Sembra fatta per i ragazzi del Servais che iniziano a guardare il cronometro, ma proprio a cinque minuti dalla fine sugli sviluppi  di un calcio d’angolo, la palla viene respinta fuori aerea sui piedi del numero 10 della Torinese che prova il tiro da fuori : la skillstar è tutta in difesa e nella confusione la palla sbatte sul braccio di Quartarone così è calcio di rigore. La battuta del numero 6 della Torinese è da manuale e nulla può Manzon. 1-1 a tempo regolamentare sostanzialmente terminato. La skillstar è shockata, ma trova la forza di reagire buttandosi generosamente in avanti e guadagnando un calcio di punizione dal limite : Condini lo batte alla grande e la palla si stampa sulla traversa, per un lunghissimo attimo sembra tutto sfumato ma sul rimpallo Quartarone si fa trovare pronto e anticipando il difensore riesce a segnare il 2-1 con una mezza sforbiciata.

A questo punto sembra fatta ed in via Servais tutti pregustano i primi tre punti stagionali e attendono solo più il triplice fischio dato che si è già ampiamente nei tre minuti del recupero concessi da un ottimo direttore di gara, ma il sabato calcistico riserva ancora una sorpresa, ahimè amara per i padroni di casa : la torinese infatti catapultata in avanti riesce a trovare in mischia un gol che riporta la partita in parità. 
Questa volta è davvero terminata e subito dopo la battuta a centrocampo l’arbitro dichiara terminato l’incontro.

Una bella partita oggi, combattuta, divertente, emozionante e gestita molto bene dai ragazzi Skillstar che si sono battuti senza remore contro avversari che sulla carta e dai risultati ottenuti erano sicuramente più forti di loro. 
Ancora qualche piccola sbavatura nei vari reparti ma qualche bella giocata ed il carattere mostrati oggi fanno ben sperare per il prosieguo del campionato.
FORZA SKILLSTAR !!!

Altre foto